Crea sito

Corso di Fotografia Digitale per i Beni Culturali II livello

via | Antikitera.

Il Centro Studi REM, in collaborazione con Espera Libreria Archeologica di Roma, organizza la seconda edizione del Cordo di fotografia digitale per i Beni Culturali di II livello. Il corso, rivolgo a professionisti, operatori e cultori della materia, intende approfondire le tematiche della fotografia applicata a situazioni reali nel quale si trovano ad operare in particolar modo gli archeologi. Il corso prevede due lezioni teoriche che si terranno presso la Libreria Archeologica di Roma, via Sannio 42 D/E, più una uscita pratica lungo il Parco dell’Appia Antica.

Data e luogo: sabato 18 giugnopresso Libreria Archeologicaore 10:00/14:00, domenica 19 giugno uscita per shooting fotografico lungo il Parco dell’Appia Antica ore 10:00/14:00, sabato 25 giugno 2011 presso Libreria Archeologica ore 10:00/14:00

Docente: Alfredo Corrao è fotografo professionista; lavora presso il Ministero dei Beni Culturali ed è docente di “Fotografia” presso l’I.S.I.A. di Urbino e l’Università di Roma 2 – Tor Vergata.

Costo ed iscrizione: il corso ha un costo di €200 (più eventuale contributo di €10 per i non iscritti all’associazione REM), e la partecipazione (obbligatoria a tutti gli incontri per il rilascio dell’attestato) è dietro iscrizione effettuabile presso la sede della Libreria Archeologica, via Sannio 42 D/E, Roma, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 18. Le iscrizioni sono a numero chiuso ed è previsto un numero minimo di partecipanti per l’inizio del corso ed un numero massimo pari a 14 elementi. La shoot experience sul campo mostrerà l’utilizzo pratico dell’attrezzatura. Uno sconto del 20% è previsto per chi si frequenta anche il corso di I livello. Gli interessati possono preiscriversi lasciando un commento nel box sottostante.

Informazioni: per ulteriori informazioni è possibile contattare il dott. Gianfranco De Rossi [email protected] oppure [email protected] Per tutte le ultime novità è possibile lasciare richiesta diretta tramite il box commenti che trovate in fondo alla pagina oppure fare riferimento al sito dell’associazione, dal quale si riprende il programma degli incontri.

Programma:

1. Fotografare in interni

1.1. Cosa avere con sé

1.2. Lo studio fotografico? Ovunque serva.

1.2.1. Improvvisare un set

1.2.2. Luce naturale e artificiale

1.2.3. Luce incidente e riflessa

1.3. Fotografare i reperti

1.3.1. Suggerimenti operativi

1.3.2. L’immagine per la scheda

1.3.3. L’immagine per la pubblicazione

1.4. Reperti e schemi di illuminazione

1.4.1. Alto e basso rilievi: l’uso della luce radente

1.4.2. Le ceramiche “opache”: schemi con 2 e 3 punti luce

1.4.3. I vetri e le ceramiche “riflettenti” (buccheri, ceramiche di tipo attico ed altro): le “gabbie” di luce

2. Fotografare sullo scavo

2.1. Cosa avere con sé

2.2. Documentare uno scavo

2.3. Illuminare in esterni

2.4. Un caso particolare: le necropoli

2.4.1. Il “bracketing”

2.5. Prima documentazione dei reperti

2.6. Dove non arriva l’obiettivo: cenni sullo “stitching”

2.6.1. Il punto nodale anteriore

2.6.2. Modalità di ripresa

 

Be Sociable, Share!

,

No comments yet.

Leave a Reply


*

Powered by WordPress. Designed by WooThemes