Crea sito

Il carcere Mamertino in 3D on-line i tesori archeologici

 Il carcere Mamertino in 3D on-line i tesori archeologici

Un’esplorazione in 3D del Carcere Mamertino alla scoperta interattiva dei tesori frutto delle recenti indagini archeologiche. Lo offre da oggi il nuovo sito web multimediale del "Carcer Tullianum", il primo progetto speciale che la Soprintendenza ai beni archeologici di Roma dedica a un sito, d’intesa con partner tecnologici come Volta 3D e Indissoluble.com. A guidare l’operazione, basata sulla mappatura digitale dell’intera area, l’archeologa Patrizia Fortini che ha diretto le campagne di scavo e studio di uno dei più importanti monumenti di età repubblicana del Foro Romano, il carcere più antico di Roma e legato storicamente alle figure di San Pietro e Paolo. Grazie ad una visione panoramica a 360°, studiosi e appassionati di tutto il mondo (il sito verrà tradotto in 5 lingue) possono esplorare il sito che si articola su vari livelli nei sotterranei della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, attraverso percorsi di fruizione virtuale e visionare le immagini interattive degli elementi architettonici, scultorei e pittorici presenti nel sito. Tra le quasi tremila immagini utilizzate di approfondimento, oltre un centinaio sono inedite, conservate presso l’Archivio Disegni del Museo Nazionale Romano – Palazzo Altemps. Il link al sito è http://archeoroma. beniculturali. it/carcer-tullianum

via | repubblica.it

Be Sociable, Share!

, ,

No comments yet.

Leave a Reply


*

Powered by WordPress. Designed by WooThemes