Crea sito

Perché utilizzare nuove tecnologie per comunicare il Patrimonio Culturale?

  • concorrono a valorizzazione il patrimonio culturale
  • sono uno strumento di apprendimento e di arricchimento della conoscenza
  • rendono fruibili una quantità di documenti e oggetti di gran lunga superiore a qualsiasi mostra o museo
  • mostrano al pubblico opere e documenti preziosi senza metterle a rischio
  • permettono la fruizione di oggetti o luoghi che potrebbero non essere accessibili
  • permettono la visione di parti e dettagli altrimenti non percepibili anche osservando l’originale
  • fruibili nel tempo
  • utilizzabili da utenti di ogni parte del globo
  • dinamiche, possono essere modificate continuamente
  • arricchite con il contributo degli utenti
  • realizzate anche con budget limitati
  • hanno la funzione di archivio online
  • hanno una ricaduta positiva sull’indotto turistico.

Perché utilizzare nuove tecnologie per comunicare il Patrimonio Culturale? | Massimiliano Montanari | Massimiliano Montanari.

Be Sociable, Share!

, , ,

One Response to Perché utilizzare nuove tecnologie per comunicare il Patrimonio Culturale?

  1. Simone82 8 March 2013 at 00:32 #

    Manca 1 solo punto: tutto ciò è realizzabile solo se a monte c’è un progetto scientifico o almeno culturale. Con l’andazzo attuale di sfruttare il patrimonio solo per fare soldi, le nuove tecnologie servono spesso per togliere lavoro agli archeologi e aggiungono scarso o nullo valore sociale alla cultura. 🙂
    Perché poi all’utente finale oramai interessa il dato di qualità, non solo l’app fashion.

Leave a Reply


*

Powered by WordPress. Designed by WooThemes