Crea sito

Scoperta tomba di regina Maya vecchia di 2000 anni

regina Maya Nakum

A Nakum, un antico centro Maya un tempo densamente popolato, è stato trovato lo scheletro di un’antica regina risalente a circa 2.000 anni fa. La sua sepoltura è stata scoperta sotto un’altra tomba di 700 anni più recente, piena di artefatti preziosi e cerimoniali.
Il corpo della tomba superiore è stato danneggiato gravemente dai ratti durante l’arco dei secoli passati, ma gli archeologi ritengono che appartenesse ad un altro regnante Maya, anche in questo caso probabilmente donna.
sito Nakum Maya

Nakum fu un antico centro precolombano a circa 25 km di distanza da Tikal. Fu un punto di importanza strategica per le attività commerciali dell’epoca, e ha poco da invidiare ad altri siti archeologici Maya più famosi in quanto a ricchezza.
Wieslaw Koszkul e i suoi collegi della Jagiellonian University Institute of Archaeology di Cracovia hanno scavato nel sito di Nakum per decenni, e quella delle regine Maya sembra essere la prima sepoltura di questo genere ad essere stata scoperta nella città fino ad ora.
“Pensiamo che questa struttura fosse qualcosa di simile ad un mausoleo per la stirpe reale per almeno 400 anni” sostiene Koszkul riferendosi all’edificio a forma di piradime che custodiva le due tombe. Noto come Struttura 15, il mausoleo si trova su una piccola collina completamente ricoperta dalla giungla nel corso degli ultimi secoli.

pugnali maya

Una volta entrati nel livello superiore del mausoleo, gli archeologi si sono accorti di alcune fratture nella pavimentazione che, una volta allargate, hanno mostrato una seconda cripta, ancora più antica della prima. “Credo che troveremo altre sepolture sotto ai nostri scavi, ma i pozzi di test sono molto stretti. Non possiamo scavare tutto” spiega Koszkul.
Al primo livello è stata trovata una mummia molto deteriorata dal tempo e dall’attacco dei ratti, che nel corso dei secoli l’hanno resa irriconoscibile. All’interno della sepoltura sono stati trovati nove pugnali di pietra risalenti a circa 1.300 anni fa, e almeno quattro di essi sono dipinti di blu tramite lo stessopigmento che i Maya utilizzavano sulla pelle delle vittime sacrificali.

regina Maya Nakum

La persona della seconda sepoltura era di certo di alto rango: non solo era accompagnata da tesori e preziosi, ma le offerte al defunto sono continuate per circa due secoli dopo la sepoltura. “La cosa straordinaria è che la tomba non era stata depredata, nonostante il fatto che abbiamo trovato delle trincee di saccheggiatori attorno alla Struttura 15” dice Jaroslaw Zralka, direttore degli scavi.
La testa della donna era ricoperta da un recipiente per ragioni che rimangono ancora ignote, ma pare che metodi di sepoltura simili siano stati osservati nel sito di Tikal.
Di certo la sorpresa più grande è stata il sesso della mummia. Non era così raro che alcune donne ricoprissero alte cariche politiche e religiose, ma sembra che mausolei di questo tipo venissero generalmente dedicati a uomoni di potere.
Be Sociable, Share!

,

No comments yet.

Leave a Reply


*

Powered by WordPress. Designed by WooThemes