Crea sito

UNA TEMPESTA MARINA FA SCOPRIRE UNA CITTA’ ROMANA IN BULGARIA

Quando una tempesta marina fa scoprire un reperto storico. Sofiaecho eNovinte raccontano la storia di una tempesta marina sulla costa del Mar Nero che, l’0tto febbraio, ha fatto comparire le mura di un’antica città, probabilmente di epoca romana, vicino a un centro ricreativo di Bourgas, a Sarafovo.

LA SCOPERTA – La mareggiata ha “lavato” la spiaggia scoprendo le mura del palazzo storico, come confermato dal sindaco di Bourgas Dimitar Nikolov, che ha visitato il sito. Tra i reperti sono state trovate tracce di una rete fognaria e alcuni pezzi di ceramica. Secondo il direttore del museo di Storia Naturale e già Ministro per i bulgari all’estero Bozhidar Dimitrov, i reperti erano visibili già dallo scorso anno.

UNA CITTA’ – Nikolov ha confermato che informerà fin nei minimi dettagli il primo ministro bulgaro Boyko Borisov, al quale chiederà anche un finanziamento per degli scavi archeologici. Secondo il sindaco si tratta di una città e non di un semplice villaggio, visto la presenza dei resti di tubature, strade, templi con colonne ed edifici. “La cosa più divertente -ha detto Nikolov- è che questa città non era segnata nelle carte e nelle mappe dell’epoca. C’è anche da dire che in queste mappe venivano registrate solamente i grandi centri urbani”.

via | giornalettismo

Be Sociable, Share!

, ,

No comments yet.

Leave a Reply


*

Powered by WordPress. Designed by WooThemes